In Europa in futuro gli anziani saranno sempre più numerosi, con aspettative di vita che nella Provincia di Pavia sfiorerà i 90 anni entro il 2036.

In Italia l’età media è già salita a 45 anni (Pavia 45,9) e quasi un quarto della popolazione della Penisola ha più di 65 anni. Dunque gli anziani rappresenteranno la maggioranza della popolazione e ancora di più questo tratto caratterizzerà la nostra Provincia, dove l’indice di vecchiaia è il più alto di tutta la Lombardia.

Si capisce dunque come la gestione di questi eventi epocali debba trovare un suo spazio nel dibattito sulla futura organizzazione delle città e sul loro prepararsi a utilizzare l’anzianità come risorsa e opportunità per l’intera comunità.

Occorre immaginare città nuove, inclusive, pazienti e sapienti, dove il futuro venga progettato attraverso un’alleanza fra generazioni, fra cultura e sanità, fra imprese e istituzioni, in un patto dove antico e nuovo riscrivono l’avvenire.

PLAC! Polo Laico Associazione Culturale intende portare questi temi alla attenzione della nostra Città, cercando di interpretare le necessità degli anziani intesi sia nel loro ruolo di portatori di conoscenza sia in quello di consumatori di beni e di servizi.

L’incontro, aperto al pubblico, si terrà nella Sala dell’Affresco del Castello Sforzesco di Vigevano, Domenica 5 maggio alle ore 10, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vigevano e con la partecipazione della Dott.ssa Georgia Casanova sociologa dell’Università di Milano-Bicocca che, con la Fondazione Golgi-Cenci di Abbiategrasso si occupa del progetto “Aging in a Networked Society” che esplora le reti sociali degli anziani, la loro salute e il loro benessere. Oltre a lei, il Dott. Matteo Colleoni, docente di sociologia urbana e di politiche urbane all’Università di Milano Bicocca, l’Assessore ai servizi sociali del Comune di Vigevano, Dott.ssa Antonietta Moreschi, la Dott.ssa Tiziana Piana, Dirigente Professioni Sanitarie in ambito geriatrico-riabilitativo a Milano e il Dott. Marino Bertucci che con altri professionisti “senior” a Torino si occupa di condividere la propria esperienza con giovani con un’idea di impresa.

Con loro e attraverso la loro interazione con altri rappresentanti della parte attiva del sistema di welfare di vicinato e delle reti di sostegno invitati all’incontro, cercheremo di comprendere le esigenze delle persone, con riferimento all’isolamento sociale, al depauperarsi delle conoscenze e alle possibilità di intervento. Indagheremo anche le modalità con le quali le città, da un punto di vista fisico e logistico, possono trasformarsi per sostenere una popolazione per molti aspetti più fragile ma anche, spesso, desiderosa di essere coinvolta e di collaborare alla costruzione di una società dove giovani e meno giovani possano condividere conoscenza e passioni, sostegno e aiuto reciproci.

Domenica 5 maggio ore 10

Sala dell’Affresco- Castello Sforzesco di Vigevano

Come cambiano le città che invecchiano. L’anziano e la “seniòritas”: servizi, risorse e opportunità.

Parteciperanno:

⁃ Dott.ssa Georgia Casanova, Fondazione Golgi-Cenci ( Golgi Cenci Foundation), Aging in a Networked Society Project.

⁃ Dott. Matteo Colleoni, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano Bicocca.

⁃ Dott.ssa Antonietta Moreschi, Assessore alle Pari Opportunità, Servizi Sociali, Rapporti con la Sanità e la Disabilità del Comune di Vigevano

⁃ Dott. Marino Bertucci Co-founder Nestor Business Angels- Torino

⁃ Dott.ssa Tiziana Piana Dirigente Direzione Professioni Sanitarie in ambito geriatrico-riabilitativo- Milano

Ingresso libero